Tu sei qui: Home Quadro progettuale Linee per lo sviluppo del progetto definitivo Contenuti informativi del SitiSET

Panoramica dei contenuti

Tipologie del patrimonio informativo previsto per il SitiSET

Le principali informazioni a titolarità comunale, oggetto di interesse, riguardano:

  • L'anagrafe della popolazione residente;
  • L'onomastica delle aree di circolazione e mappatura degli accessi alle sedi di dimora e di lavoro (numerazione civica);
  • Elenchi delle licenze commerciali;
  • Banche dati in materia di fiscalità locale;
  • Provvedimenti autorizzativi, concessori, etc.;

Un secondo gruppo di informazioni, le cui fonti sono il Registro delle Imprese previsto dall’art. 2188 del Codice civile e gli altri Albi ed Elenchi tenuti a cura della Camere di Commercio Industria Artigianato ed Agricoltura e dagli archivi informatici di ATC (linee e fermate del TPL, tipologia e localizzazione dei parcheggi, etc.) vanno ad integrare il primo gruppo, a replica del modello prototipale realizzato dalla CCIAA, dal Comune di Spezia e da ATC per il territorio comunale spezzino.

In una prima fase di sviluppo del progetto, è ragionevole ipotizzare che l'ambito geografico di riferimento possa estendersi all'area di maggior concentrazione delle attività rilevanti sotto il profilo socio-economico, corrispondente alle zone del Golfo e della Bassa Val di Magra (in buona sostanza, corrispondenti ai Comuni più evoluti sotto il profilo dell'organizzazione delle informazioni), per essere, successivamente, esteso all'intero comprensorio provinciale.

E', invece, già disponibile sul S.I.T.I. — per l'intero territorio provinciale — il patrimonio di informazioni dell'Agenzia del Territorio, la quale ha completato l'informatizzazione delle proprie registrazioni documentali e topografiche (Nuovo Catasto Terreni; Catasto dei Fabbricati).

Per gli aspetti viabilistici è in fase di realizzazione l'integrazione delle reti stradali derivanti dalla formazione dei Catasti stradali degli Enti proprietari di strade (Provincia: realizzato; Comuni: in fase di completamento per Spezia, S.Stefano di Magra, Ameglia; in fase di programmazione regionale la concessione di nuovi contributi alla realizzazione per i Comuni mancanti) anche attraverso il progetto di 'hosting' di detta classe di informazioni sull'infrastruttura del S.I.T.I. provinciale.

Un terzo gruppo di informazioni, da integrare nel S.I.T.I., è formato dalle banche dati a carattere socioeconomico disponibili presso le diverse fonti istituzionali in grado di generare dati di interesse geografico a riferimento sub-comunale (puntuale o per sezione censuaria) in materia di:

  • mercato del lavoro – centri per l’impiego (Provincia)
  • offerta e domanda turistica (Provincia)
  • rilevazione nazionale su base territoriale comunale e sezionale (ISTAT rilevazioni annuali e Censimenti)
  • dati SISTAN – Sistema Statistico Nazionale (Regione Liguria, Amministrazioni centrali dello Stato ad articolazione provinciale)


Al termine della fase ricognitiva dello stato di effettiva disponibilità dei patrimoni informativi censiti verrà redatto un “Documento conclusivo della ricognizione”, i cui contenuti saranno così articolati:

  • illustrazione della metodologia adottata;
  • sintesi ordinata degli esiti della ricognizione delle banche dati;
  • indicazione del repertorio informativo che andrà a costituire la base dati del Sistema;
  • formulazione dettagliata delle proposte di geocodifica, in relazione allo stato delle banche dati reperibili ed alla consistenza dei rilievi di numerazione civica già disponibili;
  • definizione delle azioni prioritarie;
  • piano dei rilasci delle versioni del Sistema;
  • piano delle verifiche dei casi d'uso e del funzionamento del Sistema, mediante lo sviluppo di Prototipi;
  • allegato delle schede di ricognizione.

Il documento, che conterrà anche tabelle e schede descrittive di sintesi, sarà presentato nell'ambito di un Convegno seminariale plenario che avrà anche la funzione di raccogliere suggerimenti per la definizione finale della piattaforma.

Successivamente, verrà avviata la progettazione esecutiva del Sistema.

In questa fase si definiranno nel dettaglio tutti gli elementi utili, dalle procedure che i diversi soggetti dovranno adottare per il mantenimento del sistema, ai modelli e strutture dei dati da gestire, ai modelli di integrazione nel Data Warehouse, fino alle funzionalità che gli utenti potranno utilizzare.

 

successivi punti del paragrafo Contenuti informativi del SitiSET:

Dati: definizione del dominio informativo di interesse del Sistema

Procedure: definizione delle procedure e dei processi di gestione delle informazioni

Strumenti: predisposizione degli strumenti per la gestione delle informazioni e per l’erogazione dei servizi, integrati col S.I.T.I. provinciale

Cooperazione: attività di comunicazione e formazione

precedente paragrafo delle Linee per lo sviluppo del Progetto definitivo:

successivo paragrafo delle Linee per lo sviluppo del Progetto definitivo:

 

torna al sommario degli Approfondimenti