Tu sei qui: Home Quadro progettuale Linee per lo sviluppo del progetto definitivo Contenuti informativi del SitiSET Pianificazione dell'attività formativa

Pianificazione dell'attività formativa

Per la natura cooperativa del Sistema, risulta importante impostare un percorso formativo articolato sul differente ruolo che ciascun Soggetto dovrà svolgere.

Suddividendo, per ruolo, le tipologie di Utenza, si possono individuare i seguenti gruppi:

  • Amministratori di Sistema. Compiono funzioni di amministrazione delle componenti critiche del Sistema come:
    • la verifica del funzionamento dei dispositivi di movimentazione dati;
    • l'aggiornamento degli elementi cartografici;
    • la verifica della geocodifica;
    • la predisposizione dei mapset;
    • la gestione dei contenuti del portale;
    • l'amministrazione dei ruoli per l'utenza;
    • la gestione dei rapporti con gli amministratori del S.I.T.I.
  • Fornitori locali di dati. Provvedono alla corretta composizione dei set informativi che dovranno essere integrati nel S.I.T.I. :
    • verificano il rispetto dei tracciati e ne segnalano le variazioni all'Amministratore del Sistema;
    • verificano la corretta esecuzione delle movimentazioni periodiche dei dati;
    • eseguono, ove richiesto, la collocazione dei file nelle aree dedicate del sistema;
    • segnalano e, se possibile, forniscono dati e materiali utili all'aggiornamento costante della banca dati.
  • Utenti avanzati Utenti del sistema, senza funzioni di amministrazione:
    • utilizzano tutti gli strumenti avanzati disponibili;
    • compiono analisi;
    • producono livelli informativi superiori.
  • Utenza diffusa. Utenti semplici che accedono al Sistema:
    • in modalità di pura consultazione
    • per servirsi delle funzionalità ed informazioni eventualmente messe a loro disposizione dagli Amministratori del Sistema, in funzione della propria profilazione utente.

Le azioni formative, pertanto, verranno differenziate per durata e contenuti in relazione al gruppo di appartenenza, con un modulo comune che riguarderà le informazioni fondamentali sul Sistema.

Metodologia didattica
Le sedute formative verranno svolte mediante lezioni “frontali” ed esercitazioni pratiche. La sede delle lezioni, in genere, sarà presso i locali della Provincia.
Il calendario di dettaglio verrà concordato con i soggetti coinvolti.

Al fine di costituire una vera e propria piattaforma collaborativa all'uso del Sistema e come ausilio ulteriore di autoapprendimento, all'interno del Portale di servizio verrà creata una apposita sezione nella quale pubblicare:

  • le informazioni sullo stato di avanzamento del progetto;
  • i materiali didattici prodotti;
  • le FAQ (Frequently Asked Questions);
  • un WIKI sui casi d'uso più comuni;
  • richieste di assistenza;
  • commenti e suggerimenti.

Azioni di comunicazione
Le necessarie azioni saranno programmate in accordo con quanto previsto nel QUADRO SINOTTICO DELLE FASI ATTUATIVE. Gli appuntamenti più importanti saranno comunque:

  • il Convegno seminariale plenario, da organizzarsi alla fine della fase ricognitiva presso i Comuni, al fine di creare il necessario coinvolgimento e stimolare eventuali suggerimenti, utili alla creazione di un progetto esecutivo realmente rispondente alle esigenze operative.
  • Uno o più incontri formativi plenari, per illustrare le funzionalità della versione definitiva del Sistema sviluppate in base alle risultanze progettuali e per richiamare il coinvolgimento collaborativo, questa volta in relazione al reale utilizzo della piattaforma.

 

precedente punto di Cooperazione: attività di comunicazione e formazione

Portale dei Servizi e delle informazioni socioeconomiche


precedenti punti dei Contenuti informativi del SitiSET

Panoramica dei contenuti

Dati: definizione del dominio informativo di interesse del Sistema

Procedure: definizione delle procedure e dei processi di gestione delle informazioni

Strumenti: predisposizione degli strumenti per la gestione delle informazioni e per l’erogazione dei servizi, integrati col S.I.T.I. provinciale

 

successivo paragrafo delle Linee per lo sviluppo del Progetto definitivo:

precedente paragrafo delle Linee per lo sviluppo del Progetto definitivo:

 

torna al sommario degli Approfondimenti